pigmentazione sopracciglia

PIGMENTAZIONE SOPRACCIGLIA:

tutto quello che c’è da sapere

PIGMENTAZIONE SOPRACCIGLIA. Quando si parla di tingere, colorare, trattare quella che è la pigmentazione delle sopracciglia c’è sempre un po’ di tensione perché il cambiamento può anche essere importante. Come sempre in molti avanzano i soliti dubbi riguardo al colore delle sopracciglia rispetto a quello dei capelli o della pelle. Come deve essere quindi? Qual è la verità e quali le bugie riguardo a questo argomento?

Il colore delle sopracciglia, se si decide di colorarle o se si tingono i capelli in modo molto diverso da quello naturale, è questione amara. Esso, infatti, deve attenersi a dettami di bon ton molto precisi, soprattutto per quanto riguarda cromie particolari come il rosso. Colorare le sopracciglia, tuttavia, è una cosa diffusa anche dalle estetiste professioniste.

La questione della pigmentazione delle sopracciglia

Non importa se vi ritrovare a dover fare i conti con la cromia delle arcate sopraccigliari perché avete tinto i capelli, perché state per fare il tatuaggio alle sopracciglia o perché state comprando un prodotto di make up: le regole sono le stesse. Innanzitutto è bene sapere che il fatto di dover abbinare perfettamente sopracciglia e capelli è una leggenda: nemmeno le Barbie ormai hanno sopracciglia e capelli dello stesso colore (per fortuna). Quindi attenzione a non fare questo errore.

Capelli e colori

Se avete i capelli biondi o castani chiari un castano più o meno chiaro andrà benissimo, quindi se già di natura lo avete non andate a complicarvi la vita con una colorazione. Se il biondo tuttavia è molto chiaro, sarà sufficiente utilizzare un gel leggermente schiarente, ma sempre naturale. La naturalezza è infatti la caratteristica più di moda oggi per quanto riguarda questa parte del viso ed è per questo che tecniche come il microblading stanno avendo tanto successo.

Se il castano è caldo o se i capelli sono rossi, è bene applicare una matita, un mascara con le sfumature calde. Così anche se si colorano le ciglia, anche se è sempre un rischio quando si tratta di fare un trattamento durevole. In linea di massima, comunque se si tingono le sopracciglia è bene selezionare un colore leggermente più chiaro dei capelli.

Se i capelli sono neri, tuttavia, la regola appena descritta ha la sua eccezione: solo in questo caso le sopracciglia dovrebbero essere di un colore quanto più vicino alla chioma. Attenzione tuttavia a non appesantire troppo le arcate e a non infoltire eccessivamente.

Come scegliere il colore del tatuaggio sopraccigliare

Una cosa che va scelta, colore generale a parte, è il sottotono: caldo o freddo. Di norma per il tattoo si predilige comunque la seconda opzione che si sposa maggiormente (di solito è così) con la colorazione naturale di questa parte del viso. Il microblading, infatti, ha lo scopo di dare un risultato naturale e quindi diventa importante selezionare il colore più vicino a quello che avrà la peluria presente, cosicché disegno e pelo reale si confondano perfettamente tra loro.

In tutti i casi riguardo alla pigmentazione sopracciglia è bene affidarsi a una persona esperta che saprà dare i consigli giusti anche a fronte dell’esperienza. È importante ricordare che quando si esegue il tatuaggio alle sopracciglia e/o il microblading la colorazione appena fatta è più scura del reale risultato. Il tatuaggio, infatti, dovrà guarire del tutto prima di mostrare il risultato reale finale.

TUTTI I NOSTRI CENTRI

Scopri tutti i nostri centri di Micro-blading presenti in Italia