microblading napoli

MicroBlading Napoli

con la Professionista Maria Laura Matthey

MICROBLADING NAPOLI

MicroBlading Napoli. Siamo un centro specializzato in trattamenti di microblading napoli, il nuovo approccio dell’estetica per ottenere sopracciglia perfette anche in presenza di difetti strutturali. Con il microblading si va infatti a ricostruire le sopracciglia rendendole folte e ridisegnando le linee così da farle apparire naturali ed omogenee.

Un trattamento innovativo che rientra nel trucco permanente, vera e propria rivoluzione che ha cambiato la vita di molte donne. Con questa tipologia di trucco non è più necessario ricorrere al make up tradizionale dato che si procede inserendo pigmenti di colore direttamente sotto la pelle in modo tale da ottenere un risultato duraturo nel tempo.
Il microblading è uno dei fiori all’occhiello del trucco permanente e consente di avere sopracciglia perfetto coprendo eventuali errori e disarmonie. Il nostro centro di Napoli è un punto di riferimento per trattamenti di microblading.

Trucco permanente Napoli

Siamo un centro specializzato per il trucco permanente a Napoli: si rivolgono a noi tutte quelle donne che siano alla ricerca di una soluzione definitiva per esigenze di bellezza particolari.
La dermopigmentazione è la nuova frontiera del make up: con questi termine tecnico si va a indicare l’arte di disegnare il trucco sul viso di una donna direttamente sotto pelle, andando ad intervenire nei primi strati dell’epidermide inserendo pigmenti di colore che sono bioassorbibili, quindi tendono a scomparire con il passare del tempo; e ipoallergenici, ovvero senza alcun rischio per la salute del paziente.
Un approccio che viene spesso identificato anche con l’accezione di ‘tatuaggio’ aggiungendo poi la zona del viso dove il trattamento viene eseguito (tatuaggio sopracciglia, labbra, contorno occhi ecc…). Ed in effetti il meccanismo è piuttosto simile.

Trucco semipermanente Napoli

La differenza di base deriva dal fatto che il tatuaggio è un qualcosa di permanente mentre i trattamenti di dermopigmentazione tendono a scomparire dopo qualche mese. Per questo si parla anche di trucco semipermanente, perché dopo un periodo di tempo circoscritto (mediamente dai 6 ai 12 mesi) il colore scompare ed è necessario rafforzare il trattamento per ravvivarne l’estetica.
Siamo un centro specializzato per trucco semipermanente a Napoli ed i nostri approcci sono altamente professionali per garantire un risultato eccellente dal punto di vita qualitativo, senza il minimo rischio per la salute del paziente.

Chi è Maria Laura Matthey

Maria Laura Matthey è una beauty insider. Grazie a sua madre, Liliana Paduano, ha imparato a conoscere e riconoscere il bello negli altri. Ai tempi Liliana gestiva la scuola e il centro estetico più importanti di Napoli dando così la possibilità alla figlia Maria Laura di iniziare ad esprimere quell’immaginario estetico fatto di sogni che aveva dentro fin già da bambina.

Nel 1994 frequenta un corso di dermopigmentazione presso la scuola francese“Carol Franck” nel quale si propone come “cavia di sé stessa” utilizzando il proprio stesso volto alla stregua di soggetto-oggetto di studio per trovare una relazione tra segno ed espressione. Nello stesso anno, dopo i consensi ottenuti, decide di frequentare un corso triennale di estetica, fondamentale per la sua preparazione, rinunciando così all’Accademia di Belle Arti.

Successivamente si iscrive ad un corso di solo trucco e a un corso di fotoritocco digitale oltre che all’Accademia della Moda a Napoli. Nel 1997 comincia la sua esperienza nel mondo del glamour, sotto la guida di Stefano Anselmo, Romualdo Petti e Fabienne Rea e si afferma nel mondo del make-up professionale.
Nel 2003-2004 partecipa in veste di relatrice a numerosi congressi di estetica a Napoli, Roma e in Sardegna, proponendo agli operatori del settore quello che ormai era diventato un intervento riconoscibile come il “suo metodo”.

Attraverso la mimetizzazione quasi totale del suo intervento avviene una modifica reale ma non definitiva degli elementi che già costituiscono il “corpo”, liberando quest’ultimo dalla schiavitù del rifacimento tangibile, visibile e soprattutto dall’applicazione quotidiana di un cosmetico.

Risalgono a questo periodo

i primi passi del suo percorso artistico e le sue prime performances, ovvero spettacoli-eventi dove con l’utilizzo consapevole del corpo proponeva anche la persona con il valore di icona simbolica.

Ha realizzato svariati spot per importanti case quali Mercedes Benz e Avon Cosmetics, venendo in questo modo a contatto con fotografi di respiro internazionale quali Steve Cooke e Carlos Arriaga. Grazie a questi incontri sopraggiungono necessità che la spingono a viaggiare e a soggiornare molto all’estero, fra New York, Vienna, l’ Australia, Madrid, New York.

Il grande successo di pubblico è arrivato con la mostra “Segni dal corpo” proposta sia a Campiglia Marittima in Toscana che alla Pica Gallery di Napoli, continuato poi con le diverse esposizioni, sia collettive che personali, tra le quali spiccano quella realizzata a Napoli con la mostra “Eyes to Eyes” al museo PAN e a Londra, alla Debut Contemporary, dove ogni mese partecipa alle Private View della galleria

Nel 2015 continua a esporre a Londra,

per la galleria Contini, una delle più famose della capitale inglese e partecipa con successo alla mostra “Spoleto Arte” dove presenta il progetto “Punti di vista”, progetto nato con il materiale raccolto in India. Sempre nel 2015 continua la sua ricerca artistica con il progetto “Il terzo occhio” dove si propone di ricercare e catalogare gli occhi artistici da lei ritenuti più ispiratori. Partecipano al progetto artisti del calibro quali: Al di Meola, Mimmo Jodice, Martin Schoeller, Steve McCurry e tanti altri.

Nel 2016 ritorna al Cosmoprof

Worldwide di Bologna dove partecipa in qualità di relatrice con un apprezzatissimo talk sulla fotografia nel lavoro della dermopigmentazione, focalizzandosi sull’artisticità e importanza etica ed estetica del lavoro. Continua poi, nonostante la sua realizzazione personale, i propri studi per perfezionare l’innovativa tecnica del Microblading. Segue corsi con l’Accademia di Annamaria Finelli, con l’innovativo Branko Babic, sotto la figura di Jurgita Jiasuinate e con Nataliya Yeremenko.
Lavora a Napoli, sua città natale, a Roma, Caserta, Milano, Venezia, Treviso e Londra. Al momento è direttrice del MyStudio di microblading napoli, centro estetico specializzato in Dermopigmentazione e Microblading da più di dieci anni, situato nel salotto di Napoli.

STUDIO

MicroBlading Napoli
MyStudio di Maria Laura Matthey
Via dei Mille, 16 – Napoli 80121
Tel. 081406971
Cell. +393319937819+393319587626
info@marialauramatthey.com

CONTATTI

FACEBOOK

microblading napoli
GUARDA I MIEI LAVORI

INSTAGRAM

MICROBLADING NAPOLI
GUARDA I MIEI LAVORI

oppure, se desideri avere più informazioni tramite mail, compila il modulo di contatto. Grazie

modulo contatto